Arti marziali . L’ASD Team Sicilia Trapani conquista dodici titoli mondiali

15.11.2016 17:33 di Piero Salvo   Vedi letture
Arti marziali . L’ASD Team Sicilia Trapani conquista dodici titoli mondiali

Continua il progetto di aggregazione delle Arti Marziali e Sport da Combattimento con il “Mondiale

Unificato WTKA 2016”, una svolta “storica” iniziata nelle precedenti edizioni dei mondiali WTKA,

tra cui l’ultimo svolto nel 2015 in Spagna. Ben 36 Federazioni Internazionali hanno messo in palio,

in un’unica manifestazione, il proprio titolo mondiale. Questo ha fatto sì che ogni podio conquistato

dagli atleti vincitori, permetta di fregiarsi di essere contemporaneamente il campione mondiale di

ognuna di queste prestigiose sigle.

L’evento mondiale ha contato nuovamente numeri da record, mai raggiunti in altre manifestazioni

in tutto il globo. Per 4 giorni ininterrotti di gara si sono sfidati nelle diverse categorie e discipline

circa 5.000 atleti provenienti da tutto il mondo, da ben 80 nazioni, che si sono fronteggiati in piena

lealtà, come le arti marziali impongono. 25 tatami (tappeti), 3 ring, la “gabbia” ed atleti provenienti

da Stati Uniti, Australia, Malesia, Russia, Ucraina, Nuova Zelanda, Uzbekistan, Azerbaijan,

Messico, Cina e Malesia, solo per citare i più lontani con Europa al gran completo.

La città di Trapani, rappresentata dall’ASD Team Sicilia, diretta dal Maestro Cesare Belluardo

(cintura nera 7° dan), ha superato il risultato ottenuto nel precedente anno.

Forte dell’allenamento e della pratica interdisciplinare i trapanesi, con una compagine di 6 atleti

partecipanti per le competizioni individuali (gareggiando in diverse specialità e categorie), sono

saliti ben 22 volte sul podio vincendo 12 TITOLI MONDIALI, 4 ARGENTI e 6 bronzi. A questi si

aggiunge anche il TITOLO MONDIALE e le medaglie d’oro di squadra, con la rappresentativa al

completo di 11 atleti nel Security Self Defence (disciplina per i settori della difesa personale) ed

ANCORA nelle squadre di Kick Boxing/Fight Point (cadetti e juniores) con altre 2 medaglie d’oro

(nei juniores) ed altrettante d’argento (cadetti), che porta altre medaglie al “bottino” finale ed una

vittoria imbattuta da ben sei edizioni del mondiale per il Self Defence.

Quindi un TOTALE di 26 ori, 6 argenti e 6 bronzi, tra quelli individuali e di squadra.

I trapanesi hanno disputato in tutte le specialità della Kick Boxing, dal tatami (tappeto di gara) al

ring ed anche nel Karate, questi i risultati nel dettaglio:

Davide Belluardo (figlio dello stesso Maestro trapanese) 3 ori, 1 argento e 2 bronzi.

Alessio Belluardo (figlio dello stesso Maestro trapanese) 2 ori, 3 argenti e 1 bronzo.

Rosario Di Stefano 2 ori, 1 argento d 1 bronzo.

Samuele Andolina 1 oro ed 1 bronzo.

Noemi Romano 3 ori ed 1argento.

Roberta Sferlazza 3 ori ed 1 bronzo.

A conclusione le medaglie per gli atleti della squadra trapanese del Security Self Defence, specialità

inerente i settori della difesa personale, già campioni mondiali nelle cinque precedenti edizioni con

Francesco Asta, Michele Basciano, Andrea Gambino, Giuseppe Andolina con gli agonisti e lo

stesso Maestro Cesare Belluardo nella doppia veste di capo squadra e competitore.