TRIATHLON SPRINT SAN VITO LO CAPO “MEMORIAL ROBERTO MICELI”

23.10.2015 16:53 di Redazione SNT   Vedi letture

 

Giornata tipicamente estiva e record di partecipanti per l’ottava edizione del Triathlon

Sprint San Vito Lo Capo “ Memorial Roberto Miceli “ con un mare cristallino e pubblico

delle grandi occasioni sulla distanza di 750m nuoto, 20km bici e 5km corsa. Ai nastri di

partenza dal Peppi’s Center 200 Triathleti, con larga provenienza da regioni del nord

Italia con il Treviso Triathlon sceso in massa con i suoi 28 atleti e con 31 Donne alla

partenza(numeri mai registrati in Sicilia) e oltre cento nelle gare giovanili che su un

circuito, altamente spettacolare chiuso totalmente al traffico, ricavato all’interno della

rinomata località balneare si sono dati battaglia nel susseguirsi delle varie frazioni. La

manifestazione organizzata, come al solito, in maniera impeccabile e curata nei minimi

particolari dal Triathlon Team Trapani - Aquarius Nuoto e dall’Hotel Mediterraneo sotto

l’esperta regia di Leo Vona in collaborazione con la Polizia Municipale e l'assistenza in

acqua dell’a.s.d. Project Diver con la loro moto d’acqua e i cani salvataggio, con il

patrocinio del Comune di San Vito Lo Capo e partner il Panathlon Club di Trapani,

valevole per l’assegnazione dei titoli regionali assoluti ed age-group e ultima tappa del

circuito Fitri Sicilia.

Pronostico rispettato della vigilia con il forte Maltese Keith Galea che prende subito la

testa della gara dalla frazione di bici e la mantiene fino in fondo completandola in 57’14”

staccando di una quarantina di secondi Daniele Galasso della Reaction Pordenone,

seguito ad una manciata di secondi da Vincenzo Tomasello della Multisport Catania;

ottimo quarto Claudio Nicotra Sport Extreme Catania in 58’07”, seguono i giovani della

MP Life Triathlon Ct, Gabriele Grimaldi e Antonio Limoli, migliori dei Trapanesi il

Mazarese Andrea Ingargiola della Pol Atletica Mazara che si piazza sedicesimo in

1h02’14” e Antonio Di Domenico diciannovesimo in1h02’23”.

In campo femminile la Junior Cristina Ventura dello Sport Extreme Catania, subito in

testa dalla frazione di nuoto che mantiene nelle successive frazioni, andando a vincere in

1h05’03” staccando di 20” Beatrice Craspan del Treviso triathlon, al terzo posto Marianna

La Colla dell’Altair Acireale a seguire Marcella Molin del Treviso Triathlone, Anna Spina

della Pol Atletica Mazara, Caterina Bonanno Odysseus Messina, Monica Dalla Torre

Triathlon Lignano Sabbiadoro, Rosangela Suriano Cus udine.

Ad aprire la giornata di gare le batterie giovanili, come sempre molto combattute, con i

risultati di rilievo del Triathlon Team Tp con le vittorie di Alessandro e Cristina Nani’ di

Naso e il terzo Alessandro Rizzo nei minicuccioli; i primi posti nella cat. youth A e B dei

Fratelli Alessandro e Rosario Buscaino e il terzo posto di Jonathan Sammartano.

Gran Finale, atteso da tutti, con Cous-cous (nota pietanza locale a base di pesce) offerto

per tutti gli atleti e non dalla Famiglia Miceli, promotore dell’evento e “sponsor” principe

della manifestazione.