Completato il roster degli italiani, ufficiale l'ingaggio di Filippo Testa

 di SNT Redazione  articolo letto 150 volte
Fonte: pallacanestrotrapani.com
Filippo Testa
Filippo Testa

La Pallacanestro Trapani ha concluso la campagna acquisti per quanto riguarda gli italiani con l'ingaggio dell'under Filippo Testa, guardia del 1997 di 193 cm proveniente da Oleggio Basket, che si legherà ai colori granata per la prossima stagione sportiva 2017/2018.

Queste le considerazioni del general manager Nicolò Basciano dopo l'ufficializzazione dell'ingaggio: “Sono molto contento dell’accordo raggiunto con Filippo. E’ un giocatore giovane e dalle grandi potenzialità che abbiamo seguito attentamente. La scorsa stagione in serie B è riuscito ad essere protagonista e sono certo che riuscirà a ritagliarsi degli spazi importanti nelle rotazioni anche in serie A2. Con l’arrivo di Testa abbiamo concluso la campagna acquisti per quanto riguarda gli italiani e, da oggi in poi, ci concentreremo solo sulla scelta dei due USA”.

Queste invece le prime parole della guardia Filippo Testa dopo il suo accordo con Trapani: “Sono davvero entusiasta dell’avventura che mi appresto ad iniziare. Ho molta fiducia nel progetto ed in una società verso cui, da diversi anni, provo un interesse. Darò il meglio di me stesso con l’augurio di crescere umanamente e professionalmente anche e soprattutto grazie alle indicazioni di coach Ducarello. Per me sarà un’occasione unica che affronterò con impegno e spirito di sacrificio”.

LA SCHEDA

Ultimo tassello (e primo under) per la Pallacanestro Trapani. Dal prolifico vivaio della Pallacanestro Varese arriva il giovane Filippo Testa, guardia classe 1997 di 193 cm. che l’anno scorso, con la maglia dell’Oleggio Basket, ha fatto registrare le seguenti statistiche in quasi 30 minuti di utilizzo medio: 9 punti e 4 rimbalzi.

Due anni fa, a Gazzada in C gold (in prestito), ha totalizzato una media di 7.1 punti a partita e 3.7 rimbalzi.

Nato a Tradate il 7 luglio 1997, Filippo prende in mano la palla da basket a 5 anni e dopo due anni nella società di casa a Venegono Inferiore, si sposta ancora bambino alla Pallacanestro Varese dove conclude il percorso di minibasket e intraprende quello delle giovanili che gli regalano tantissime soddisfazioni fino al “sogno”: la panchina della serie A, provando anche l’emozione di sfiorare la vittoria in Eurocup dato che sedeva in panca fra gli uomini a disposizione di coach Moretti. Inoltre per due stagioni, dalla 2014/2015, Filippo ha giocato nel ruolo di ala in C gold lombarda, a Gazzada dove ha totalizzato una media di 7.1 punti a partita e 3.7 rimbalzi conquistando con i compagni i playoff e uscendo soltanto in semifinale contro Iseo (squadra poi promossa in B).

Presenze anche in nazionale per il neo granata: Filippo Testa ha guidato da capitano la nazionale Under 16 all’Europeo di Kiev nel 2013, sfiorando il podio con il quarto posto.