Ducarello: "Mancano sette partite e tutte saranno determinanti"

10.03.2018 19:27 di Michele Scandariato  articolo letto 61 volte
Fonte: pallacanestrotrapani.com
Ducarello: "Mancano sette partite e tutte saranno determinanti"

“Domani affronteremo quella che ritengo essere una delle squadre più forti del campionato. E’ vero che hanno cambiato molto nel roster ma hanno pescato dal mercato degli ottimi giocatori che si sono già inseriti bene. Il talento è ben distribuito su tutti i ruoli ed a questo si somma l’esperienza di giocatori come Ammannato e Spizzichini che sono dei veterani. Secondo me nel girone di ritorno abbiamo raccolto qualcosa in meno di quello che ci saremmo meritati, in alcuni frangenti siamo stati un po’ sfortunati ed in altri abbiamo giocato male, ma il basket è fatto anche di episodi. La Coppa Italia è una competizione che vale sempre la pena giocare. E’ stato un piacere esserci e ce la siamo giocata molto bene contro quella che è probabilmente la squadra più forte della Serie A2. Non è facile dire se a livello fisico subiremo le conseguenze di una partita in più, lo vedremo in seguito. Mancano sette partite e tutte saranno determinanti; bisogna viverle un passo alla volta poiché tutte le partite sono degli scontri diretti: è necessario fare punti in casa e provare a fare un colpo anche in trasferta. E’ stata una settimana un po’ tribolata per colpa di qualche problemino fisico ma la squadra è scesa sempre in campo con buona attitudine. Personalmente, da trapanese, con la Coppa Italia ho ottenuto qualcosa di molto importante e sono fiero di aver condiviso questa esperienza con due Presidenti che mi hanno trasmesso tanto, Basciano e Garraffa. Nel finale di stagione le variabili possono essere tantissime ma gli attori principali sono sempre i giocatori, sta a loro giocare al massimo delle loro possibilità”.