Parente: "Bergamo è una squadra solida"

23.11.2018 22:26 di SNT Redazione  articolo letto 23 volte
Fonte: pallacanestrotrapani.com
Parente: "Bergamo è una squadra solida"

«A Roma abbiamo giocato bene per 35 minuti, ci è mancata un po’ di malizia e l’unico rimpianto è che nei primi due quarti abbiamo affrontato la gara con un po’ di preoccupazione: siamo una squadra giovane e quello che non ci deve mai mancare è la spensieratezza. Clarke è un tiratore fantastico ed è semplicemente incappato in una serata negativa al tiro. E’ vero che ha tirato male ma deve essere la squadra ad aiutarlo per provare a fargli prendere tiri più puliti. Miaschi è un giocatore importante per noi, lui deve diventare una combo-guard, deve fare la guardia ma deve migliorare a giocare con la palla, creando anche per i compagni e migliorando le letture, questo per lui sarebbe uno step di crescita importante. Lui sa che per giocare a questo livello la cosa più immediata su cui deve migliorare è l’aspetto difensivo. Per quanto riguarda Czumbel e Nwohuocha, posso dire che non stanno giocando bene per come si allenano, il primo deve crescere nel playmaking (cosa molto difficile su cui migliorare), Curtis, invece, nelle ultime due partite è stato tanto limitato dai falli. Bergamo è una squadra solida e costruita con acume. Gli italiani producono tanto anche grazie al talento immenso dei due americani, Roderick e Taylor, entrambi di categoria superiore, che creano gioco per se stessi e per i compagni. Il problema sarà contenere il talento degli americani senza concedere troppo agli italiani. Sarà fondamentale rimanere concentrati per l’intero arco del match poiché Bergamo è una squadra concreta ed efficace, allenata da un coach che sa sempre tirare fuori il meglio dai gruppi che allena»