Per Trapani vittoria importante su Treviglio in chiave playoff

17.03.2019 20:26 di Michele Scandariato   Vedi letture
Per Trapani vittoria importante su Treviglio in chiave playoff

2B Control Trapani – Remer Treviglio 91-83

Trapani: Renzi 15, Artioli, Miaschi 6, Czumbel 2, Clarke 27, Mollura 1, Marulli 4, Nwohuocha 4, Ayers 5, Pullazi 27; All. Parente

Treviglio: Pecchia 15, Nikolic 24, Reati 5, Caroti 17, Palumbo, D’Almeida 1, Tiberti 1, Roberts 18, Siciliano ne, Belotti ne, Borra 2; All. Vertemati;

Arbitri: Beneduce, Bramante e Buttinelli

Parziali: (23-25, 45-46, 72-67)

Vince Trapani una partita fondamentale in chiave playoff contro l’ostica Treviglio trovando nei 3 minuti finali il break decisivo di 8-0 propiziato da 5 punti consecutivi di Renzi. Partita sul fino dell’equilibrio per 37 minuti, con ospiti più solidi nella prima parte, ma meglio Trapani che gioca un secondo tempo di energia, meritando la vittoria con le splendide prestazioni in attacco di Rei Pullazi (27 punti, 5/6 da 3) e Clarke (27 punti) nonostante i 24 punti di un immenso Nikolic, chirurgico dall’arco.   

Nei primi due quarti aveva regnato l’equilibrio con le squadre a rincorrersi: Trapani non è brillante, Treviglio appare più solida, ma con le triple di Clarke e Pullazi i granata rimangono in scia, recuperando due volte i break degli ospiti, cinici con Roberts e Nikolic a sfruttare ogni minimo errore dei padroni di casa. Equilibrio al primo intervallo (23-25) e distacco minimo anche al riposo lungo (45-46) con i granata capaci di risalire da -8 (37-45) negli ultimi 2 minuti. Trapani aumentava l’intensità nel terzo quarto quando si svegliava capitan Renzi che confezionava con Clarke il +8 (57-49). Treviglio non molla e ricuce con Pecchia, scintille in campo tra Mollura e D’Almeida, mentre Pullazi da 3 riporta Trapani sul +5 (72-67) all’ultimo riposo. Nikolic ne segna subito 7 ad inizio ultimo quarto e la partita resta sul filo dell’equilibrio fino a 3’ dalla fine, quando sul 79-78 Trapani produce il break decisivo con la tripla di Miaschi e 5 consecutivi di Renzi. Finisce 91-83 con Trapani che guadagna anche lo scontro diretto.