Risorge Trapani che annienta la capolista Casale

17.02.2018 23:51 di Michele Scandariato  articolo letto 845 volte
Risorge Trapani che annienta la capolista Casale

Pallacanestro Trapani – Novipiù Casale Monferrato 88-74 (28-18; 40-34; 70-62)

Trapani: Jefferson 6, Bossi 8, Renzi 22, Testa, Fontana NE, Guaiana NE, Ganeto 6, Mollura 15, Viglianisi 13, Perry 16, Simic 2; All. Ducarello

Casale Monferrato: Denegri 3, Tomassini 17, Valentini 5, Blizzard 11, Martinoni 5, Severini 13, Cattapan, Bellan, Sanders 13, Marcius 7; All. Ramondino

Arbitri: Moretti, Centonza, Patti

Risorge Trapani che gioca la migliore gara stagionale battendo nettamente la capolista Casale al termine di una bella partita, intensa, dominata fin dalle prime battute. Una prova di carattere dei trapanesi che si lasciano la crisi alle spalle dominando al rimbalzo (32-17) e vincendo grazie alla intensità difensiva ed alla grinta di Renzi (22 pt + 6 rbs) e di Mollura (15 pt + 4 rbs) fondamentale nel break decisivo ad inizio ultimo quarto. Gli ospiti si sono aggrappati alla forza del collettivo ed alle conclusioni dal perimetro di Tomassini (17 pt) e Blizzard (11 pt) ma l’inizio veemente di Trapani ha indirizzato subito la partita dalla parte dei granata. Trapani che ha resistito al ritorno degli ospiti nel terzo quarto per trovare, poi, il break decisivo ad inizio del quarto.

Parte forte Trapani che si porta subito sul 12-0 con alte percentuali al tiro con Renzi scatenato (14 pti nel primo periodo) ed una difesa intensa che non concede tiri facili agli ospiti che trovano in Severini il principale polo offensivo. Trapani domina al rimbalzo e prova la fuga (+13) ma Casale resta in scia con la tripla finale di Tomassini (28-18). Calano i ritmi nel secondo quarto maTrapani continua a spingere fino al max vantaggio (­+16); Casale, sorniona, aspetta i minuti finali per recuperare con un perentorio parziale di 12-3 fino al -6 (40-34) di metà gara grazie alle triple di Blizzard. Le triple di Tommasini portano Casale addirittura avanti (49-50) ma reagisce prontamente Trapani con un parziale di 9-0 con 2 triple di Viglianisi riportando l’inerzia dalla sua parte andando all’ultimo riposo sopra di 8 (70-62). L’inizio dell’ultimo quarto è scoppiettante, sale in cattedra Mollura con due triple consecutive ed un fallo antisportivo subito che fruttano un parziale di 13-0 che mette al tappeto Casale che precipita fino a – 21 (83-62). La capolista prova a ricucire il potentissimo strappo subito ma la tripla di Perry mette il sigillo alla gara che Trapani controlla agevolmente nei possessi finali, ribaltando anche lo scontro diretta chiudendo sul + 14.