Una magia di Jefferson regala i playoff alla Pallacanestro Trapani

15.04.2018 22:23 di Michele Scandariato  articolo letto 553 volte
Una magia di Jefferson regala i playoff alla Pallacanestro Trapani

Pallacanestro Trapani – Benacquista Latina 84-83

Trapani: Jefferson 14, Bossi 3, Renzi 19, Testa, Fontana ne, Guaiana ne, Ganeto 18, Mollura 2, Viglianisi 14, Perry 14, Simic; All. Parente

Latina: Hairston 10, Tavernelli 13, Ranuzzi 13, Saccaggi, Allodi 4, Pastore 15, Di Ianni, Jovovic ne, Ambrosin ne, Raymond 28, Cavallo ne; All. Gramenzi

Arbitri: Cappello, Dionisi, Azami

Parziali: 26-12; 45-34; 63-57;

Vince Trapani al fotofinish lo spareggio playoff contro Latina al termine di una partita intensissima, decisa da una invenzione di Jefferson a 2” dalla fine con un canestro in precario equilibrio. Il canestro di Raymond a 6” dalla fine aveva illuso gli ospiti per la prima volta in vantaggio ma all’ultimo respiro la magia del piccolo americano di Trapani ha consegnato ai granata il successo che può valere una stagione. Bella partita fino alla fine, bravi gli ospiti a rientrare ogni volta che Trapani scappava. Il finale al cardiopalmo premia i granata bravi a crederci fino alla fine. Un successo che regala ai trapanesi, grazie ai concomitanti risultati, la certezza matematica dei playoff con un turno di anticipo.

Parte forte Trapani che gioca un ottimo primo quarto con Renzi già in doppia cifra. Latina fatica al tiro, Trapani domina al rimbalzo e chiude + 14 (26-12). Gli ospiti approfittano di un passaggio a vuoto dei granata ad inizio quarto per risalire con un parziale 9-0 fino a -3 grazie ai canestri di Pastore ma Trapani riprende fiato con le triple di Viglianisi e con il tap-in di Perry allo scadere chiude + 11 (45-34) a metà gara. Ancora un passaggio a vuoto per Trapani ad inizio terzo quarto (0-9) che consente agli ospiti di rientrare, un buon Ganeto tiene Trapani sopra all’ultimo riposo (63-57). Trapani prova ancora a scappare con la tripla di Ganeto ma Latina trova con Ranuzzi e Pastore i canestri che consentono a Raymond di impattare a 2’ dal termine. Il finale è un thriller: con Trapani avanti di 1 Latina si gioca l’ultimo possesso affidandosi a Raymond che penetra segnando il + 1 ma restano ancora 6” sul cronometro che danno la possibilità a Jefferson di realizzare la magia finale che manda Trapani in paradiso.