Calori: "Vittoria dedicata a Luca Pagliarulo"

 di Michele Scandariato  articolo letto 4342 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Calori: "Vittoria dedicata a Luca Pagliarulo"

In sala stampa le dichiarazioni post partita dell’allenatore del Trapani, Alessandro Calori, che così ha commentato la vittoria del Trapani per 2-0 sul Catania:

Cosa è piaciuto della partita? Mi è piaciuto lo spirito con cui abbiamo giocato per tutto l’incontro, l’ordine con cui abbiamo giocato, la capacità di creare e di finalizzare, bravi sono stati i nostri attaccanti non solo a finalizzare ma anche ad aiutare i compagni in fase di non possesso palla e di costruzione del gioco. Magari a volte i centrocampisti hanno rischiato di farsi schiacciare all’indietro ma in quei casi, poi, siamo stati bravi con la difesa che è stata impeccabile, sempre attenta in ogni situazione. Complessivamente è stata una buona prestazione del collettivo contro una squadra importante come il Catania che lotterà insieme a noi ed al Lecce in un campionato a tre per la promozione diretta in serie B. Un mini campionato che sarà vinto da chi sarà più continuo.

Le defezioni stanno cementando il gruppo? Quelli che stanno giocando, anche fuori ruolo, stanno facendo benissimo, più ruoli sanno fare meglio è. Visconti ha giocato bene anche in posizione di centrale di difesa ma è tutto il gruppo che sta crescendo, tutti hanno voglia di partecipare e di dare il loro contributo. La vera forza del gruppo deve essere però quella di dimenticare in fretta le vittorie perché il campionato è lungo e dobbiamo subito pensare alla prossima partita.

Ha visto in campo la squadra che vuole? Ho visto in campo una squadra che si è aiutata nelle fasi di possesso e non possesso, ogni giocatore ha fatto la sua parte, siamo sulla buona strada. Loro (il Catania n.d.r.) sono scesi in campo con uno schieramento diverso rispetto al solito, cambiando sistema di gioco e partendo con un 3-5-1-1 con due esterni, ma eravamo pronti anche a questa eventualità.

La situazione infortunati? Silvestri è uscito malconcio per una botta rimediata, domani (oggi n.d.r.) lo sottoporremo agli accertamenti di routine ma speriamo non si tratti di nulla di grave.

Il significato di questa vittoria? E’ una vittoria che dedichiamo al nostro capitano, Luca Pagliarulo, che non ha preso parte alla partita. E’ una vittoria che segna la crescita di questa squadra che è già un buon gruppo e adesso deve solo consolidarsi. Il tempo aumenta la capacità di essere gruppo ma dobbiamo essere bravi a dimenticare subito le vittorie perché è così che si cresce.

Ci sono note stonate nella serata? Forse in qualche occasione nel primo tempo non avremmo dovuto perdere palla a centrocampo, ci è capitato un paio di volte ed abbiamo consentito al Catania di rendersi pericoloso ma poi è stato bravo Furlan a salvare il risultato in alcune situazioni anche se complessivamente non abbiamo subito più di tanto.