Colpo del Trapani che espugna Catania ed agguanta il secondo posto

 di Michele Scandariato  articolo letto 96 volte
Marras, autore del secondo gol
© foto di Giuseppe Scialla
Marras, autore del secondo gol

Catania - Trapani 1-2

CATANIA: Pisseri, Aya, Barisic, Lodi, Curiale, Marchese, Blondett, Manneh, Bogdan, Biagianti, Mazzarani. A disposizione: Martinez, Tedeschi, Rizzo, Russotto, Porcino, Semenzato, Brodic, Bucolo, Fornito, Esposito, Di Grazia, Ripa. All. Cristiano Lucarelli

TRAPANI: Furlan, Pagliarulo, Drudi, Scarsella, Bastoni, Evacuo, Murano, Fazio, Palumbo, Marras, Corapi. A disposizione: Pacini, Compagno, Rizzo, Ferretti, Silvestri, Dambros, Steffè, Canino, Girasole, Aloi, Musso. All. Alessandro Calori

ARBITRO: Luca Massimi di Termoli; ASSISTENTI: Marcello Rossi di Novara e Salvatore Affatato di Vco

RETI: Palumbo 5’st, Marras 47’st, Lodi (r) 50’st

Colpo del Trapani che gioca una ottima partita al Massimino di Catania davanti a quasi 20.000 spettatori e vince meritatamente con due gol realizzati nella ripresa in contropiede con Palumbo, al 50' e Marras al 93'. Solo al 95' il gol del Catania con Lodi su rigore. Protagonista il portiere granata Furlan, decisivo in almeno due occasioni.