Il derby è granata, decide un gol di Silvestri

 di Michele Scandariato  articolo letto 515 volte
Il derby è granata, decide un gol di Silvestri

Trapani – Akragas 1-0

TRAPANI (3-5-2): Furlan 6;  Pagliarulo 6, Silvestri 7, Legittimo 6; Marras 7, Maracchi 6 (73’ Steffè 6), Palumbo 6,5, Bastoni 6,5, Visconti 5,5; Murano 5,5 (79’ Fazio sv), Reginaldo 6 (62’ Evacuo 6). All. Calori.

AKRAGAS (3-5-2): Vono 6,5; Mileto 6, Danese 5,5 (74’ Gjuci 5,5), Russo 6; Scrugli 6 (78’ Saitta sv), Navas 6 (69’ Carrotta 6), Pisani 6, Bramati 6 (78’ Caterinicchia sv), Longo 5; Moreo 5, Parigi 5. All. Di Napoli.

Arbitro: De Angeli di Abbiategrasso (Assistenti: Conti-Fraggetta)

Marcatori: 23’ Silvestri

Note: Spettatori 3.806 per un incasso di € 23.517,05, Angoli 8-1, Recupero 0+5 , Ammoniti: Silvestri e Furlan (Trapani), Mileto, Parigi e Russo (Akragas)

Il derby è granata che si aggiudicano la sfida del Provinciale grazie al gol del difensore Silvestri nel primo tempo. Trapani che ha fatto costantemente la partita senza, tuttavia, riuscire a chiuderla. Successo preziosissimo che rilancia i granata, al secondo successo consecutivo, in classifica. Ospiti che si sono difesi con grande carica agonistica senza mai, tuttavia, rendersi davvero pericolosi.

CRONACA: Inizio soporifero, con le squadre schierate specularmente in campo con il 3-5-2, il primo tiro verso lo specchio della porta è degli ospiti che vanno alla conclusione al 7’ con Longo che conclude alto da buona posizione. Risponde il Trapani con Maracchi al 19’ ma anche in questo caso la mira non è precisa e la conclusione si perde alta sul fondo. Al 23’ la partita si sblocca, azione convulsa in area di rigore dell’Akragas con tiro di Maracchi, sulla respinta di Vona è Silvestri il più lesto a ribadirla in rete di testa. Trapani che potrebbe raddoppiare al 29’ quando la conclusione di Bastoni sugli sviluppi di un corner si perde di un soffio al lato. Trapani che si divora il raddoppio con Murano che al 38’ si ritrova la palla tra i piedi da due passi da Vona che però miracolosamente riesce ad impedire il raddoppio del Trapani che sembrava cosa fatta ma clamoroso l’errore dell’attaccante granata. Ancora pericolosissimo il Trapani al 40’ con Maracchi che sfiora il palo dal limite con un gran destro al volo.

Il primo tiro della ripresa è degli ospiti al 55’ con Longo che su calcio di punizione defilato sulla destra, conclude direttamente in porta di poco alto sulla traversa. Ci prova il Trapani al 59’ con un bel contropiede, Marras ben servito da Murano conclude in porta ma Vona respinge con Reginaldo, però, tutto solo al centro ignorato dal compagno. Travolgente coast to coast di Marras al 61’ con la conclusione deviata del peperino granata che si perde di un soffio alta sulla traversa. Trapani che con le ripartenze prova a chiudere la gara ma è un po’ impreciso davanti. Ci prova Silvestri al 72’ ad incornare il corner di Palumbo ma la mira è imprecisa. Brivido per il Trapani all’84’ sul calcio di punizione dai trenta metri di Carrotta su cui è bravo Furlan a distendersi per deviare in corner. Finisce dopo 5 minuti di recupero con il secondo successo consecutivo per i granata.