Il punto sul mercato del Trapani

17.08.2018 11:07 di Piero Salvo  articolo letto 438 volte
N'Zola
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
N'Zola

Continua incessante la campagna di rafforzamento del Trapani. Così, superate le incertezze dovute alla volontà della famiglia Morace di cedere la società e con l'arrivo del Ds Rubino, i granata da dieci giorni a questa parte hanno acquisito le prestazioni di ben sei calciatori.

Gli ultimi colpi messi a segno proprio nella giornata di ieri sono quelli del terzino sinistro uruguaiano, tra le altre anche ex del Catania, Juan Manuel Ramos classe '96  nella seconda parte della scorsa stagione in forza al Cosenza ma di proprietà del Parma e dell'attaccante proveniente dal Carpi M'Bala 'NZolà. Si tratta di due acquisti utili principalmente per completare la rosa assolutamente sguarnita in alcuni ruoli, rosa che dovrà ancora essere completata in tutti i reparti visti i tanti giovani lo scorso anno alla Berretti che per la prima volta si affacciano alla prima squadra.

In questo momento il reparto che permette piu' scelte a mister Italiano è il centrocampo che con l'arrivo di Toscano la probabile conferma di Corapi assieme all'esperienza di Girasole e dei giovani ma rodati Canino e Aloi da garanzie al tecnico trapanese, anche l'attacco con la conferma di Ferretti l'arrivo di N'Zola che è una prima punta e la probabile conferma di Evacuo inizia ad avere una sua fisionomia anche se qualcosa manca.

A destare ancora preoccupazioni è invece la difesa dove manca un portiere di esperienza visto che sia il neo arrivato Dini che Ferrara non hanno esperienza in serie C, e dove mancano almeno un paio di difensori centrali da affiancare a capitan Pagliarulo e al neo arrivato Scognamillo, e i terzini (Vincenzo Italiano ha dichiarato che partirà sempre da una difesa a quattro) scontato il fatto che non basta il solo arrivo di Ramos sulla sinistra. E sempre in tema di esterni difensivi mister Italiano sta valutando Garufo - che è attualmente in prova- a cui non manca l'esperienza ma che praticamente dopo Parma nell'ultimo anno non ha piu' giocato.

Pubblicato su "La Sicilia" del 17.08.2018