Italiano: “Il Matera gioca bene ma noi in casa ci stiamo esprimendo bene”

02.11.2018 18:42 di SNT Redazione  articolo letto 45 volte
Fonte: goalsicilia.it
Italiano: “Il Matera gioca bene ma noi in casa ci stiamo esprimendo bene”

Le dichiarazioni di mister Vincenzo Italiano alla vigilia di Trapani - Matera, in programma domani alle 14,30 allo Stadio "Provinciale" di Trapani:

PERCORSO "Quando si va ad analizzare il nostro percorso, possiamo dire che siamo stati bravi a creare e limitare gli avversari. Però possiamo fare meglio, questa settimana abbiamo lavorato sugli ultimi 20 metri.

DIFETTI "Dobbiamo migliorare sul ribaltare le gare quando andiamo in svantaggio. Se a Cava nel primo tempo avessimo concretizzato le occasioni, si parlava di un'altra gara. Non può andare bene il fatto che andiamo sotto e non riusciamo recuperare. Una squadra forte deve avere la forza di mettere palla a terra dopo lo svantaggio e avere la forza di recuperare. Pecchiamo di incisività in avanti soprattutto fuori casa".

GARE CASALINGHE "In casa ci stiamo esprimendo bene, la differenza tra il Provinciale e fuori, è che in casa spesso siamo riusciti a sbloccare la partita noi. Ovvio che ci teniamo a continuare a far valere il fattore campo, domani serve massima attenzione. L'unico neo è che in trasferta, anche se in campi insidiosi, siamo stati poco bravi a finalizzare".

OBIETTIVO "Lo fisseremo tra un paio di partite, ancora è presto. Abbiamo qualche problema, perdiamo diversi pezzi. Siamo ambiziosi, facciamo più punti possibili".

MATERA "Un punto fa meno male di otto, loro si ritrovano ultimi e si sono visti vanificato tutto il lavoro fatto. Per loro è una mazzata però è una squadra che propone e gioca, con la Casertana hanno bloccato una grande squadra. Non sono allo sbando, sarà partita difficile, il loro 3-5-2 ci creerà difficoltà e dobbiamo essere pazienti e aspettare di poter fare male. Ho vissuto situazioni con problemi societari, quando scendi in campo, ti scordi tutti i problemi, dobbiamo pensare che loro arriveranno con la voglia di fare prestazione".

EVACUO "Deve tornare a fare il suo mestiere, negli anni scorsi con mezza occasione faceva gol. Anche quest'anno aveva cominciato bene, non è un aspetto psicologico suo, dobbiamo noi aumentare i rifornimenti ed Evacuo, una volta sbloccatosi, farà bene come al solito".

INSTABILITA' CAOS RIPESCAGGI "Non ci riguarda, inutile starne a parlare. Noi pensiamo solo a lavorare e migliorare. Cerchiamo punti da portare a casa, sinceramente non guardo la classifica e non mi interessa, il resoconto non si fa dopo nove gare.".

PENALIZZAZIONE "Lo sapevamo, aspettavamo solo la notizia. Non ci tocca minimamente, se avessimo portato un punto da Cava, forse faceva meno male".

AVVERSARI "Il Catania ha una rosa a disposizione che è sotto gli occhi di tutti, non pensiamo alla loro forza ma al nostro lavoro".

INDISPONIBILI "Pagliarulo out insieme a Canino, Garufi e Scognamillo, gli altri sono tutti a disposizione".

GIOVANI DI COPPA "In difesa siamo stati in difficoltà, ci portiamo Culcasi che in Coppa ha fatto bene. D'Angelo è in pianta stabile con noi, sono contento abbia fatto gol. Gli altri ragazzi si sono comportati bene tutti, quando avremo bisogno so che posso contare su di loro".