Trapani abbraccia il Trapani

 di Michele Scandariato  articolo letto 37 volte
Fonte: trapanicalcio.it
Trapani abbraccia il Trapani
Le emozioni non si scrivono, non si descrivono, perché nessuna parola, nessuna frase riescono a renderne l’essenza. Bisogna viverle, esserci. Ritornare su quel rettangolo verde, che ha un valore che va oltre una partita di calcio, respirare l’aria di casa, iniziare a conoscere quella che sarà la cornice di un intero campionato. Avvicinarsi, abbracciarsi, scoprire e ritrovare un calore ed una passione che vanno oltre ogni immaginazione. “Oltre la categoria” qui ha un significato profondo e concreto, espresso nel saluto dei tifosi alla propria squadra appena arrivata in città. C’è tutta l’emozione del primo appuntamento, c’è la voglia di incamminarsi assieme in un percorso, c’è lotta, coraggio, volontà, c’è l’orgoglio di una città che si riconosce e vuole riconoscersi in un gruppo a cui chiede lo stesso coraggio, la stessa volontà, lo stesso orgoglio. Si ricomincia da qui, dai cori e dai colori, dall’impegno in campo e dalla fede sugli spalti. E non c’è una ragione, ma solo passione.