Tutto facile per il Trapani che supera la Paganese 6-0

 di Michele Scandariato  articolo letto 318 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Tutto facile per il Trapani che supera la Paganese 6-0

Trapani – Paganese 6-0

Trapani (4-3-3): Marcone 6; Fazio 6, Pagliarulo 6, Silvestri 6, Visconti 6; Maracchi 6,5 (69’ Aloi 6), Taugourdeau 6, Fornito 6,5; Ferretti 6,5, Murano 7 (62’ Sparacello 6), Canotto 7 (72’ Bajic s.v.); All. Calori

Paganese (4-3-3): Galli 5; Pavan 5, Della Corte 5 (71’ Garofalo 5), Bensaja 5, Acampora 4,5, Meroni 5 (85’ Opoku s.v.); Talamo 5, Bernardini 5, Negro 5, Ngamba 5, Maiorano 5; All. Matrecano

Arbitro: Capone di Palermo, assistenti Guddo e Madonia di Palermo

Spettatori 4.289, calci d’angolo 3-2

Marcatori: 13’ Murano, 15’ e 44’ Canotto, 60’ Murano 70’ Fornito, 84’ Ferretti

Ammoniti: Acampora (Paganese)

Buona la prima per il Trapani che supera con punteggio tennistico la Paganese nel primo turno della TIM Cup in una gara a senso unico che i granata hanno risolto già nei primi 15 minuti con un micidiale uno-due firmato da Murano e Canotto che ha spento ogni velleità degli ospiti. Una buona prova per la squadra di Calori che davanti ad un pubblico numeroso (oltre 4.000 presenze), nonostante i carichi di lavoro del ritiro di Spiazzo ancora nelle gambe, ha fatto un sol boccone di una squadra ospite che imbottita di giovani non ha avuto scampo di fronte alla buona verve dei granata decisi a ben figurare davanti al proprio pubblico all’esordio stagionale. Diverse le note liete per Calori che ha potuto apprezzare la buona vena di Fornito in mezzo al campo ma soprattutto la vivacità dei due esterni d’attacco, Ferretti e Canotto e la concretezza sotto porta di Murano autore di una doppietta. Quasi inconsistenti gli ospiti che quasi mai hanno impensierito la porta di Marcone.

Partita subito a senso unico con il Trapani che dopo le prime schermaglie passava in vantaggio al 13’ grazie al tap in vincente di Murano che da due passi insaccava l’assist di Canotto dalla sinistra. Neanche un minuto ed arriva il raddoppio con Canotto che fa tutto da solo recuperando palla sulla tre quarti ed insaccando di destro nell’angolo più lontano dove Galli non può arrivare. Il Trapani cala il tris al 44’ ancora con Canotto che di piatto al volo sfrutta un ottimo assist di Ferretti. Nessuna sostituzione ad inizio ripresa con il Trapani che continua a fare la partita. Al 62’ il Trapani cala il poker ancora con Murano che ruba palla sulla tre quarti e si invola verso il portiere avversario che scavalca con un preciso pallonetto. Il quinto sigillo è di Fornito che finalizza un contropiede con un preciso diagonale trafigge l’incolpevole Galli. All’84’ arriva il gol meritato per Ferretti, autore di una buona prova, che realizza con un bel diagonale dopo l’assist di tacco di Fornito. Si chiude, dunque, con il punteggio di 6-0 che proietta il Trapani al prossimo turno della TIM Cup che i granata affronteranno in trasferta domenica prossima, 6 agosto, contro la Ternana.