Ultimo giorno di calciomercato col botto

 di Michele Scandariato  articolo letto 325 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Ultimo giorno di calciomercato col botto

Ultima frenetica giornata di calciomercato anche per il Trapani che dopo aver chiuso ieri l’acquisto del centrocampista Antonio Palumbo in prestito dalla Sampdoria, ha chiuso altre cinque operazioni, due in entrata e tre in uscita. La prima è stata la cessione a titolo definitivo del centrocampista Luigi Canotto alla Juve Stabia. Il botto tanto atteso alla fine è arrivato in serata con l’ufficializzazione dell’operazione Evacuo che ha tenuto con il fiato sospeso i tifosi granata fino all’ultimo. L’intesa era stata già raggiunta ma si è dovuto attendere il definitivo via libera del Parma giunto solo dopo l’acquisto di Ceravolo dal Benevento che ha sbloccato la trattativa. Felice Evacuo, classe 1982, tantissimi campionati da protagonista disputati tra serie B e serie C, sogno di mercato più volte accarezzato nel passato per l’attacco granata, arriva a titolo definitivo con un contratto biennale. A sorpresa è arrivata poi la cessione del centrocampista Giuseppe Fornito, che torna a Catania a titolo definitivo dopo il prestito dello scorso anno. Decisiva la volontà del giocatore di tornare alle pendici dell’Etna nonostante la fiducia di mister Calori che considerava il giocatore uno dei perni del centrocampo. Dallo Spezia è arrivato poi a titolo temporaneo il centrocampista Simone Bastoni, classe 1996, nella passata stagione in serie C con la Carrarese. Infine, il portiere Marcone, è stato ceduto in prestito in serie B, alla Pro Vercelli. Trapani, dunque, che esce rivoluzionato da questa sessione di mercato estiva con ben 16 nuovi acquisti per tentare la risalita verso la serie B.