Al via il campionato. Tra campo e mercato, Serse Cosmi la certezza del Trapani da cui ripartire. Per sognare ancora...

Esperto di mercato per TuttoMercatoWeb.com e TMW RADIO, coordinatore di TodoMercadoWeb, collabora con Calcio 2000 e TMW Magazine)
26.08.2016 15:00 di Alessio Alaimo Twitter:    Vedi letture
 Al via il campionato. Tra campo e mercato, Serse Cosmi la certezza del Trapani da cui ripartire. Per sognare ancora...

Giornate calde, telefono bollente. Tra un whatsapp e l'altro, alla ricerca di notizie, si torna in campo. Settimana particolare, perché tutto può cambiare, da un momento all'altro. Il mercato si muove, gli ultimi giorni infiammano la fantasia. Lo racconterò dal vivo come accade ormai da qualche anno, dai vari hotel milanesi (quest'anno la sede ufficiale è a Rogoredo, il Business Palace: con il personale dell'Atahotel Executive s'era creato un bel rapporto, cordiale, di stima e simpatia reciproca. Sono curioso di scoprire la nuova sede). Prendo in prestito una definizione dell'amico Avv.Claudio Pasqualin, il calciomercato è l'eterna illusione di comprare magie di una sfera di cuoio. Dal Napoli che sogna il ritorno di Cavani (difficile) al Palermo che accarezza l'idea (concreta ma difficile nel momento in cui sto scrivendo) Balotelli. Per Super Mario è sceso in campo Zamparini, sarà una settimana calda. E intanto il Napoli deve decidere cosa fare per Manolo Gabbiadini, che è idea della Fiorentina (scambio con Kalinic) e soprattutto dell'Everton, l'agente Silvio Pagliari ha la valigia pronta, in attesa di volare per l'Inghilterra allertato da una chiamata dell'intermediario Vincenzo Morabito oppure di prendere il treno per Firenze. E intanto la Fiorentina è vicina a riabbracciare Jovetic.

Piazza qualche colpo anche il Trapani, Mazzarani nome che intriga. Affare possibile, proprio come la cessione di Bruno Petkovic, magari all'Udinese. Mentre Citro continua a riscuotere consensi a Benevento, uno scenario che può diventare concreto l'ultima settimana di mercato. Intanto domenica la partita contro il Novara, in trasferta. Sulla carta è una partita proibitiva, difficile. Ma uno dei segreti di casa Trapani è Serse Cosmi, capace di fare gruppo e portare la squadra al di là delle aspettative. Lavori in corso, per plasmare un nuovo gruppo e far ripartire il Trapani sulle ali dell'entusiasmo.  Sono stato a Trapani in occasione della partita contro il Seregno, ho respirato la stessa passione di sempre e l'accoglienza è stata delle migliori. C'è la voglia di fare le cose per bene anche quest'anno. Nonostante qualche cessione che potrebbe arrivare gli ultimi giorni, più o meno dolorosa. Ma con la regia di Serse Cosmi, Trapani può sognare ancora. Per un altro anno da ricordare, a caccia di nuove emozioni...