TRAPANI: Bufera di mezza estate

ore frenetiche in casa Trapani dopo l'addio di Faggiano
25.07.2016 18:52 di Michele Scandariato   Vedi letture
TRAPANI: Bufera di mezza estate

Ore frenetiche al Trapani calcio dopo l’addio di Daniele Faggiano approdato a Palermo alla corte di Zamparini. Disorientamento tra la tifoseria che non ha gradito modi e tempi dell’abbandono dell’ex DS granata, come se non bastasse la sconfitta per 4-2 rimediata ieri pomeriggio nell’amichevole con FeralpiSalò, e le voci sempre più insistenti di una partenza in direzione Palermo anche di Scozzarella e Petkovic ma anche di presunti mal di pancia di qualche giocatore dopo gli eventi degli ultimi giorni.

La società oggi ha provato a tranquillizzare l’ambiente diramando una nota in cui si preannuncia a breve la nomina del nuovo direttore sportivo e confermando la volontà della proprietà a continuare con lo stesso entusiasmo di prima il progetto Trapani calcio.

Il tempo però è il vero nemico, il mercato incombe con una squadra ancora da completare con alcune situazioni non ancora definite, Petkovic su tutte ma anche Kresic, Camilleri e Piciollo aggregati in ritiro ma non ancora sotto contratto.

Ogni decisione sul mercato è chiaro, però, passa dall’individuazione del successore di Faggiano per il quale sembra perdere quota l’ipotesi Paolo Cristallini, ex DS del Vicenza, in pole position nelle prime ore, mentre salirebbe quella di Guglielmo Acri, ex DS di Pescara e Ternana. Altro nome circolato quello di Oreste Cinquini, un passato da dirigente sportivo presso Fiorentina, Bologna, Lazio, Cagliari, Pisa e Venezia, braccio destro di Fabio Capello nell’avventura in Russia. Ma non sono escluse, ovviamente, possibili sorprese. Possibili sviluppi nelle prossime ore.