Trapani - Fiorentina: test importante da cui trarre tanti suggerimenti

20.07.2016 22:00 di Salvatore Puccio   Vedi letture
Trapani - Fiorentina: test importante da cui trarre tanti suggerimenti

E stato un test molto probante  quello tenuto oggi dal Trapani in quel di Moena contro la Fiorentina di Paulo Sosa,  foss’altro  perché i viola sono una formazione di serie A. La squadra di Cosmi pur perdendo di stretta misura per 2 reti ad 1 ha offerto una prova importante, perché ha sofferto nel misurarsi contro la viola e sicuramente ha capito tante cose che servono a crescere per il futuro. Intanto Serse Cosmi dall’ amichevole con i gigliati ha lanciato un messaggio chiaro su quello che sarà tatticamente il gioco del Trapani per il prossimo campionato: fedele al suo 3-5-2. Ha iniziato così nel primo tempo e lo ha riproposto nei secondi 45’. Sono cambiati solo gli interpreti. Nel primo tempo con i tre centrali Fazio, Pagliarulo e Legittimo, Cosmi ha chiuso la cerniera difensiva con Canotto a destra e Rizzato a sinistra. E soprattutto il neo acquisto granata Canotto si è espresso egregiamente sia in fase propositiva che in quella difensiva, dimostrando che in quella fascia si trova a casa sua. La cerniera di centrocampo è stata affidata al trio collaudato Barillà, Scozzarella e Nizzetto ed in avanti Coronado e Ferretti , con il brasiliano che spesso veniva tra le linee per rifinire l’azione non solo per Ferretti ma anche per gli inserimenti di Barillà e Nizzetto e prchè no il Canotto sulla destra. Nella ripresa la musica non cambia, perché Scozzarella continua a dirigerla(poi sostituito da Ciaramitaro), assistito dal subentrato Fornito al posto di Barillà e Nizzetto. Anche il neo acquisto granata Fornito ha messo in evidenza buone doti offensive in fase di rifinitura. Nella ripresa cambiano i musicisti esterni  della difesa a cinque, perché Carissoni prende il posto di Canotto e Crecco di Rizzato. Al centro rimane solo Legittimo perché Balasa sostituisce Fazio e Kresic, Pagliarulo. Questo a dimostrazione delle tante soluzioni a disposizione di Cosmi in tema di uomini. In attacco subentrato Montalto a Ferretti, Coronado(sostituito poi da Piciollo) lascia più le linee a Fornito per allargarsi sulla fascia sinistra creando qualche situazione importante di gioco. Quindi conta poco il risultato in queste amichevoli precampionato, la cosa più importante è trovare l’affiatamento con i compagni, assimilare al più presto gli schemi di gioco per farsi trovare pronti per l’inizio del campionato. Il Trapani di Cosmi oggi nell’amichevole di Moena questo lo ha fatto vedere. Ed in attesa che al più presto il predestinato, Petkovic, si aggreghi al gruppo non si può essere che fiduciosi per il futuro.